Archivi tag: sahaja

Prima serata – registrazione della meditazione

Ecco finalmente la registrazione della meditazione di mercoledì scorso, 27 Gennaio, in modo che possiate farla tranquillamente a casa.

Annunci

Nuovo corso online!

Inizia un nuovo corso esclusivamente on-line di meditazione Sahaja Yoga.

In sole 4 serate spiegheremo come meditare e come migliorare il nostro sistema energetico, per stare meglio dentro e fuori.
Sahaja Yoga vi fa raggiungere la pace in modo semplice e spontaneo e da casa!

E sempre gratuitamente.

Nella prima serata, riceverete la Realizzazione del Sé, un’esperienza unica e irripetibile. Spiegheremo inoltre come funziona il sistema energetico, com’è collegato con il nostro sistema nervoso, imparando le sue caratteristiche principali e come si riflettono nella vostra vita quotidiana.

Per partecipare, Mercoledì alle 21 cliccate sul seguente link:
http://login.meetcheap.com/conference,50925214
Inserite il vostro username (nome), cliccate su Ok, e sarete già dentro la stanza virtuale. L’unica cosa da fare? Accendere il suono del pc, mettervi comodi e seguirci!

L’incontro sarà seguito, durante la settimana, sulla pagina di Fermati a meditare da video e approfondimenti, per meditare da soli, e provare da voi stessi tutto quanto spiegato – e meditato- nella serata!

12187798_534003210085067_1614407453490214925_n

14/12 – il traguardo del sistema sottile

Lunedi alle 21 avremo modo di terminare l’introduzione al nostro sistema sottile – ma sara’ solo il principio di tutto il resto – parlando degli ultimi due centri energetici, Agnya e Sahsarara (mente-cervello e integrazione).

Per accedere alla serata:
http://login.meetcheap.com/conference,50925214

Inserite il vostro username (o nome), cliccate su Ok e sarete dentro la stanza. Per il resto, rilassatevi e meditate con noi.

Vi aspettiamo!

12366327_10156225026580526_3168596943619837471_n

30/11 – Cuore

Questo lunedì non solo riassumeremo i trattamenti visti l’incontro precedente, ma andremo avanti arrivando a parlare del Cuore, centro energetico molto complesso e variegato.

Come sempre l’incontro è aperto anche a coloro che non ci hanno seguito finora.
Per accedere alla serata:
http://login.meetcheap.com/conference,50925214

Inserite il vostro username (o nome), cliccate su Ok e sarete dentro la stanza. Per il resto, rilassatevi e meditate con noi.

Vi aspettiamo!

La posizione del centro energetico del cuore sulle nostre mani

2° Serata: Introduzione ai canali e chakra

Lunedì 2 Novembre ci troviamo ancora collegati per la seconda serata del corso online gratuito di Sahaja Yoga.

Parleremo dei canali energetici, introdurremo i chakra e le loro qualità e, soprattutto, mediteremo.
La serata è aperta anche a chi non ha potuto partecipare lunedì scorso, si può iniziare in qualsiasi momento!

Come accedere all’evento? Lunedì sera cliccate sul seguente link:
http://login.meetcheap.com/conference,50925214

Inserite il vostro username (nome), cliccate su Ok, e sarete già dentro la stanza virtuale. L’unica cosa da fare? Accendere il suono del pc e mettervi comodi.

Vi aspettiamo!

L’evento su facebook è qui: https://www.facebook.com/events/1642219486036359/

Sahaja Yoga Meditation

Meditazione Sahaja Yoga, nella natura oppure a casa

Serata 20/05: ghiaccio per rinfrescarci

Due serate fa, vi abbiamo fatto vedere come usare la candela lungo il nostro canale sinistro. Mercoledi scorso, invece, abbiamo visto come calmare il nostro Agnya chakra destro e sinistro. Mercoledi 20 Maggio ci concentremo sul lato destro.

Siccome tende a sovraccaricarsi, complice anche il caldo primaverile/estivo, dovremo rinfrescarlo. Per far cio’, preparate del ghiaccio (in cubetti, tramite un pacco congelato oppure in una bottiglietta d’acqua nel freezer).

Preparate anche un telo di stoffa, o qualcosa di naturale da porre intorno ai cubetti o al ghiaccio in bottiglia. Dalle 21 lo useremo.

Vi aspettiamo!

The cleared drinking water in a plastic bottle, and the cubes of ice isolated on white

Potete usare dei cubetti di ghiaccio oppure riempire una bottiglietta di acqua e mettendola nel freezer. Meglio usare comunque dell’acqua ghiacciata piuttosto che i pacchetti di gelo, per poterla poi buttare una volta usata.