Archivi tag: imparare a meditare

La libertà di non andare fuori strada

Questa libertà è davvero bellissima, e poi uno lentamente apprende a volare per proprio conto come un uccello, finché un giorno diventa esperto e sa tutto riguardo alla Divinità.

Dopo di Sahaja Yoga la personalità cresce così tanto rispetto agli altri, e il senso di discernimento diventa così affilato e perfetto che i media, gli imprenditori della televisione, i falsi maestri, i metodi moderni o che vi mandano fuori strada, niente vi può deviare la mente dal cammino retto.

Nessuno può guidare un Sahaja Yogi fuori strada, a meno che egli stesso cada in qualche tentazione, paura o manipolazione.

(Shri Mataji Nirmala Devi)

Buon compleanno!

Oggi 21 Marzo Shri Mataji Nirmala Devi nasceva nel 1923. È il suo 90esimo anniversario di nascita.

Non è possibile riassumere in poche righe una vita straordinaria, ispirata ed esemplare come quella di Shri Mataji Nirmala Devi.

La scoperta senza precedenti di Sahaja Yoga e la possibilità di offrire a livello di massa la Realizzazione del Sé la impongono come una figura fondamentale nella storia della spiritualità. Grazie a questo rivoluzionario metodo di meditazione, lo stato di Yoga (unione con l’assoluto), che nel corso della storia era stato raggiunto solo da  pochissimi asceti, è ora accessibile a chiunque lo desideri.

Continua a leggere

Cosa c’è alla base del nostro stress, della nostra ansia

Cosa c’è alla base del nostro stress, della nostra ansia, è spiegato in questo video, in attesa del 21 Marzo (Il momento che cambierá la tua vita) e tutti gli eventi programmati. Per saperne di più, fai click qui.

Trascendere il tempo e lo spazio

Dunque con il Sahsrara aperto e la connessione stabilita con il Sushumna (il canale centrale, ndr), siamo aperti alla sorgente di tutte le consapevolezze dove risiede ogni conoscenza, ed è sostenuta dalla sorgente primordiale di ogni potere (Adi Shakti). La meditazione in consapevolezza senza pensieri è la chiave per lo sviluppo di un Sushumna forte.

Un altro requisito basico è di gioire una vita virtuosa e dharmica (conforme alle leggi morali universali, ndr). Dopo la Realizzazione, provate a mantenervi in consapevolezza senza pensieri il più possibile, con l’attenzione centrata nel Sushumna Nadi, il canale dell’eterno presente, dove l’unico tempo è l’ ‘adesso’. In questo modo, con il risveglio della Kundalini, trascendiamo il tempo e lo spazio.

Shri Mataji Nirmala Devi