Archivi tag: cuore

Riassunto: Anahat chakra

Un piccolo riassunto riguardo all’Anahat chakra, o chakra del cuore. Potete scaricare qui la presentazione.

Posizione: nel petto, sia al centro, che a sinistra e a destra. Sulle mani è presente nei mignoli.

Qualità principali: nel cuore sinistro troviamo la sede dello Spirito (per cui qui affermiamo, Madre io sono lo Spirito); nel cuore centro vi risiede il coraggio, la compassione, l’amore, l’assenza di paure, la generosità; nella parte destra vi sono le qualità di responsabilità (in maniera equilibrata), di rispetto e dignità.

Inoltre il cuore sinistro è influenzato dall’aspetto materno (rapporto con la madre, o madre e rapporto con i figli), mentre il destro dall’aspetto paterno (rapporto con il padre, o padre e rapporto con i figli).

Trattamenti: l’elemento di questo centro e plesso è l’aria: piccoli esercizi di respirazione, o anche respirare profondamente, aiutano a rilassarlo durante la meditazione. Dare vibrazioni e piccoli colpetti al centro del petto se si sente bloccato.

Annunci

12/04: Anahat, il chakra del cuore

Stasera 12 Aprile alle 20.30 parleremo dei tre aspetti del chakra del Cuore: sinistro, destro e centrale.

Parleremo delle diverse qualitá, come sbloccare il chakra, il plesso e gli organi controllati. E mediteremo su di esso.

Sempre su: http://login.meetcheap.com/conference,45918690

25 Marzo: il Cuore

Nella serata del 25 Marzo, dalle 21, mediteremo sui principi dell’Anahat chakra, o chakra del cuore, nei vari aspetti centrale, sinistro e destro.

Ci focalizzeremo specialmente sugli aspetti sottili che comportano i mantra per questi tre centri.

Non dimenticate di preparare le varie cose per il pediluvio che si fara’ all’inizio!

Non mancate!

Il monte Kailah, nella catena dell'Himalaya, in India. E' uno Swayambhu come il monte Uluhuru in Australia, ma di Shri Shiva, la deita' che controlla il nostro cuore sinistro.

Il monte Kailash, nella catena dell’Himalaya, in India. E’ uno Swayambhu come il monte Uluru in Australia, ma di Shri Shiva, la deita’ che controlla il nostro cuore sinistro.

 

Sesta puntata, 18 Novembre: il cuore

anahat-chakraSiamo a metà percorso. Dopo aver parlato dei primi tre chakra, il Mooladhara, lo Swadhistan e il Nabhi (mercoledì passato), questo mercoledì vi presentiamo il centro energetico del cuore.

È il centro a livello fisico del cuore, dei polmoni e dello sterno. Ma a livello sottile è molto più complesso. Come? Scopritelo domani sera (19 Novembre) collegandovi alla nostra room, alle 21.

http://login.meetcheap.com/conference,50925214

Vi aspettiamo numerosi!

Aprite il cuore

Questo il secondo estratto ascoltato durante la puntata di questa settimana di Fermati a Meditare.

1985 Weggis, Svizzera

…un desiderio totale di amore. Questo desiderio è molto diverso da ogni altro tipo di amore umano che abbiamo conosciuto. Negli altri tipi di amore umano, quando intrecciamo relazioni con gli altri, nutriamo delle aspettative, ed è per questo che sono molto deludenti.

Continua a leggere

Cuore – la meditazione

Cominciamo una meditazione normale.

Scarichiamo i canali con entrambe le mani a terra. Successivamente scarichiamo le negatività del canale sinistro e del canale destro con i metodi già visti.

Meditiamo un po’ sul nostro Mooladhara Chakra, come si può anche leggere sulla meditazione del canale sinistro. Possiamo chiedere di stabilizzare la nostra innocenza, purezza e saggezza.

Passiamo in seguito allo Swadhistan, e poi al Nabhi.

Continua a leggere

Il Cuore centro e destro

Cuore centro

Il cuore centro è il chakra che ci dà la sicurezza e la fiducia nel Sé, nel cuore centro risiede la Madre dell’universo. A livello fisico, il cuore centro è associato agli anticorpi che ci difendono da intrusioni nocive ed al timo.

Continua a leggere