Archivi tag: Cristo

Egli era così felice e gioioso!

“Egli era così felice e gioioso! Aiutava i poveri, aiutava i bisognosi, poiché comprendeva i loro problemi, riusciva a sentirli. Cercava di aiutare persone con malattie di ogni tipo, i diseredati, mentre oggi il mondo è arrivato ad un tale livello di assurdità che si aiutano le nazioni a combattersi! Creano il Cristianesimo per combattersi! Cosa sta facendo il Cristianesimo in questo paese? Vogliono soltanto ottenere un grande potere creando molti cristiani. Ho sentito che in molti posti stanno convertendo la gente al Cristianesimo. Cristo non ha mai convertito nessuno! Egli voleva dare la trasformazione, così come l’avete ottenuta tutti voi. Ma non cambiando la religione o questi segni esteriori che avete dalla nascita, no! E ciò che ha ottenuto è questa gente inutile, di terza categoria, che insegue lussuria e avidità.”

Shri Mataji Nirmala Devi
Ganapatipule (India), 25 Dicembre 2002

Serata 8/04: il perdono e il significato vibratorio della Pasqua

Questo mercoledi, 8 di Aprile, ritorniamo indietro di qualche giorno e parliamo della Pasqua. O per meglio dire, del suo significato sottile, secondo le vibrazioni, di quel che significa. E perché, e come, Gesù Cristo è legato all’Agnya chakra.

Mediteremo dunque su questo centro e spiegheremo i mantra e le tecniche per cercare di tenerlo sempre pulito.

Vi aspettiamo Mercoledi alle 21!

http://login.meetcheap.com/conference,50925214

Il Battesimo di Cristo. Il vero battesimo non è l'acqua versata artificialmente sui neonati, come si può intuire, ma  l'ascesa della Kundalini che ci da l'unione con il Divino. Un'unione reale e percepibile.

Il Battesimo di Cristo, di Leonardo da Vinci. Il vero battesimo non è l’acqua versata artificialmente sui neonati, come si può intuire, ma l’ascesa della Kundalini che ci da l’unione con il Divino. Un’unione reale e percepibile.

 

Felice Natale da Fermati a Meditare!

Vi auguriamo un felice natale e buone feste per questo Natale 2014.

Ecco due piccole citazioni di Shri Mataji Nirmala Devi riguardo questo evento importante, la nascita di Gesù. Il Natale è, di fatto, la festa dell’Agnya chakra, dove risiede, principalemente, il perdono.

Continua a leggere

I segreti spirituali dell’atomo di carbonio

Molti di noi hanno studiato al liceo o all’università come è fatto un atomo, composto da elettroni, protoni e neutroni. Gli elettroni sono gli unici che si muovono intorno al nucleo composto dalle altre due particelle, in uno spazio vuoto.

Heisenberg con il principio di indeterminazione ha dimostrato che non si può sapere l’esatta posizione o velocità di un elettrone, ma solo un percorso probabile che percorre intorno al nucleo, formando una specie di nube.

Continua a leggere

Cos’è Sahaja Yoga

Sahaja Yoga visto da un bambino, dopo una delle meditazioni nelle scuole

…dovete chiedervi e scoprire: “Che cosa sono io?”

Cristo ha detto: “Conosci te stesso”.

Maometto ha detto:”Conosci te stesso”.

Tutti loro hanno detto: “Conosci te  stesso“.

Ciò significa che siete qualcosa di grande.

Interiormente avete tesori nascosti di cui non vi rendete conto.

Quando vi conoscerete, avrete rispetto di voi stessi, non farete cose sbagliate, non avrete collera, ma sarete un oceano d’amore.

Questo è ciò che deve essere, ciò che e Sahaja Yoga.

Shri Mataji Nirmala Devi – Delhi, 20 Marzo 2001

Ricominciamo le puntate di Fermati a Meditare, per insegnarvi a meditare con le tecniche di Sahaja Yoga. Niente di più facile. Come in trasmissione, pubblicherò a breve il primo esercizio di meditazione per ottenere la Realizzazione del Sé. Ovvero il risveglio della propria energia interiore, infinita e molto dolce, chiamata Kundalini, che permette di curarci e trovare il silenzio in maniera totalmente spontanea.

La parola Sahaja significa spontaneo, o innato, mentre la parola Yoga significa unione con il Divino.
In SahajaYoga, il risveglio della Kundalini ha luogo senza sforzo, come tutto avviene in natura. Come un seme germoglia, cosi la Realizzazione è un processo naturale: è il processo vivente della crescita della nostra consapevolezza.

Non è richiesto denaro per questa conoscenza di natura così intima. Come Shri Mataji ci ricorda: “Dio non comprende il denaro. Dopo tutto, quale prezzo abbiamo pagato per nascere?