Archivi tag: canali

Canali energetici e pulizia

In attesa di domani sera (15/03 8:30), un riassunto di ciò di cui abbiamo parlato settimana scorsa.

Canale sinistro:

  • è detto anche canale lunare, o femminile
  • controlla il desiderio, le emozioni, il passato e in generale i sentimenti verso noi stessi
  • tende a scaricarsi, o raffreddarsi: quando é in queste condizioni, sentiamo caldo sulla mano sinistra
  • trattamenti: meditare con la mano sinistra sulla gamba, la mano destra verso o con il palmo appoggiato alla terra; uso della candela (stessa posizione precedente ma con una candela accesa davanti alla mano sinistra); pediluvio con acqua tiepida o calda.

Canale destro:

  • è detto anche canale solare, o maschile
  • controlla le azioni, il futuro, i sentimenti e il comportamento verso gli altri
  • tende a surriscaldarsi, o caricarsi in maniera eccessiva: in queste condizioni sentiamo caldo sulla mano destra
  • trattamenti: meditare con la mano destra sulla gamba, la mano sinistra rivolta verso l’alto, palmo all’indietro, appena sopra la spalla; uso del ghiaccio (ancora da vedere); pediluvio con acqua fresca o fredda.

Qui sotto, nella foto, alcuni dei trattamenti: in basso a destra la posizione per pulire il canale sinistro; in basso al centro, il pediluvio; in basso a sinistra, la posizione per pulire il canale destro. Al centro, in mezzo, l’uso della candela.

12227758_10156231906345514_3611690007414311452_n

Annunci

Il meccanismo della meditazione

All’interno dell’essere umano ci sono tre canali di energia the corrispondono al sistema nervoso
parasimpatico (canale centrale o Sushumna Nadi), al sistema nervoso simpatico di destra (canale destro o Pingala Nadi) e al sistema nervoso simpatico di sinistra (canale sinistro o Ida Nadi).

Il canale sinistro, che occupa il lato sinistro del corpo ed il lato destro della testa, fornisce I’energia del desiderio e delle emozioni. E’ il lato lunare e femminile dell’essere umano, nel quale si manifestano istinti e intuizioni. Una persona che ha uno sbilanciamento verso questo canale tende ad essere eccessivamente emotiva, sentimentale, facilmente influenzabile. I pensieri sono rivolti verso il passato e puo cadere facilmente nella depressione e nella pigrizia.

Il canale destro, the occupa il lato destro del corpo ed il lato sinistro della testa, fornisce I’energia dell’azione che consente di realizzare i desideri. E’ il lato solare e maschile dell’essere umano attraverso il quale possiamo pensare, creare, pianificare ed agire. Una persona the ha uno sbilanciamento verso questo canale tende ad essere eccessivamente attiva e razionale con una forte identificazione con le proprie capacità ed esigenze.Tende ad essere dominante ed aggressiva, con i pensieri rivolti verso il futuro. Non riesce a fermarsi o a dormire bene e spesso soffre di stress e problemi cardiaci.

Il canale centrale nella spina dorsale, collega l’osso sacro all’osso della fontanella e fornisce I’energia
che gestisce tutte le funzioni autonome del nostro organismo, ad esempio il battito cardiaco. E’ I’energia che ci consente di stare nel presente, in equilibrio e di evolvere.

Con il risveglio della Kundalini, che sale lungo il canale centrale per collegare I’essere umano all’energia onnipervadente dell’Amore Divino, l’attività dei canali laterali diminuisce mentre quella del canale centrale aumenta. Man mano, le tensioni create dal movimento dei canali di destra e di sinistra si allentano, e lo spazio tra i pensieri si allunga fino a stabilizzare uno stato di grande pace e silenzio interiore.

Dopo un evento di realizzazione del Sé su un folto gruppo di persone, nel momento di sentire la brezza sopra la propria testa, così come avete fatto voi (qui in Birmania...laddove la politica fallisce...)

II                                                                                                             canale centrale nella spina dorsale, collega I’osso sacro all’osso della fontanella e fornisce I’energia
the gestisce tutte le funzioni autonome del nostro organismo, ad esempio it battito cardiaco. E
I’energia the ci consente di stare nel presente, in equilibrio e di evolvere.
Con 11 risveglio della Kundalini, the sale lungo 11 canale centrale per collegare I’essere umano all’energia
onnipervadente dell’Amore Divino, I’attivita dei canali laterali diminuisce mentre quella del canale
centrale aumenta. Man mano, le tensioni create dal movimento dei canali di destra e di sinistra si
allentano, e lo spazio tra i pensieri si allunga fino a stabilizzare uno stato di grande pace e silenzio
interiore.
A questo punto it sistema sottile d’energia viene nutrito dall’energia onnipervadente attraverso
l’osso della fontanella e si inizia a percepire quello the possiamo definire it “Se interiore” manifestarsi
nella propria attenzione.