Archivi tag: canale destro

Il Discorso della settimana: il principio di Mahasaraswati (I)

Il principio di Mahasaraswati si trova sul lato destro. Inizialmente c’è il principio di Brahmadeva (che è quello di Saraswati), poi Mahasaraswati vi porta al principio di Mahabrahmadeva, chiamato Hiranyagarbha; quest’ultimo è molto importante per i Sahaja Yogi. Tutti coloro che pensano troppo, che creano, che si esprimono nella poesia, in letteratura, in musica, nella pittura o in qualsiasi altro genere di arte, ma che non sono anime realizzate, vanno sul lato sinistro o sul destro.

Continua a leggere

Annunci

La meditazione della settimana – Il canale destro

Per equilibrare il canale destro, portare la mano destra col palmo verso l’alto sulla mano destra, e la mano sinistra sopra la spalla in alto, col palmo rivolto verso la nostra spalla, come se fosse un’antenna.

La meditazione

Portiamo  la mano destra verso Madre Terra. Portiamo l’attenzione sul Mooladhara chakra, al di sotto dell’osso sacro. Madre Kundalini perfavore purifica il mio desiderio. Rendi il mio desiderio puro e innocente. Perfavore Madre Kundalini donami la gioia dei bambini, la loro spontaneità.

Portiamo ora la mano destra sulle ginocchia, e portiamo la mano sinistra nella posizione che abbiamo detto, per equilibrare il canale destro. Il lato destro parte dal secondo chakra a livello dell’inguine, e passando per il chiasma ottico finisce nella tempia sinistra, dove risiede il nostro ego.

Chiediamo dentro di noi: Madre Kundalini, perfavore, portami nel presente, nel qui ed ora. Perfavore assorbi tutta la mia iperattività. Assorbi tutta la mia frenesia. Perfavore rinfresca il mio canale destro. Rendimi una persona attiva in modo equilibrato.

Portiamo giù la mano, e sentiamo se sono cambiate le sensazioni sulla mano destra. Portiamo l’attenzione nel nostro canale centrale. Portiamo la mano destra sul nostro cuore. Diciamo: Madre Kundalini perfavore donami il puro desiderio di essere uno con lo Spirito.

Portiamo la mano destra sulla fontanella. Facendo una leggera pressione, diciamo: Madre Kundalini perfavore vieni nel mio Sahasrara, perfavore donami l’unione con il tutto.

Proviamo ad alzare la mano destra a 6-7 cm per sentire della brezza fresca o calda. E’ normale spesso sentire il calore all’inizio, per via dell’attrito che crea la Kundalini risalendo e purificando il sistema sottile.