Confucio. La via di Mezzo (III)

Uno dei dieci maestri primordiali, coloro che hanno dato le basi del dharma e del giusto comportamento all’umanità, Confucio rimane in Cina uno dei profeti principali, i cui insegnamenti influiscono in tutta la cultura del Paese. Tra i suoi insegnamenti l’auto-disciplina, la ricerca dell’equilibrio, la giusta azione. Gli anni del suo governo furono così prosperi che crearono un’invida diffusa di queste sue qualità, tanto da costringerlo a mandarlo in esilio.

Leggi la prima parte o la seconda.

20

(…)

Confucio

Confucio

Sono nove le regole seguite da colui che governa la famiglia, il regno e ogni cosa sotto il cielo

Queste regole sono: coltivare se stesso, rispettare i meritevoli, amare la famiglia, rispettare i grandi dello Stato e avere considerazione per quelli di minore rango, trattare il popolo come si tratta un bimbo, incoraggiare ogni genere di attività e di lavoro, mostrare cortesia verso, gli stranieri e cordialità verso i nobili.

Coltivando se stesso stabilirà la norma. Rispettando i meritevoli non commetterà errore.  Amando la famiglia non scontenterà i fratelli maggiori e minori.  Rispettando i grandi,dello Stato non commetterà errore.  Avendo considerazione per quelli di minor rango ne sarà contraccambiato.  Trattando il popolo come un bimbo stimolerà tutti a incitarsi l’un l’altro.  Incoraggiando ogni genere di attività e di lavoro potrà utilizzare fino in fondo ogni genere di ricchezza.  Mostrando cortesia verso gli stranieri, li attirerà da ogni dove.  Mostrando cordialità verso i nobili sarà rispettato e temuto ovunque sotto il cielo.

Si incoraggiano i meritevoli coltivando se stessi, (…) attribuendo poca importanza alla ricchezza e molta all’azione.

Si coltiva l’amore tra i famigliari rispettandone la posizione, incrementando il loro benessere, condividendo i loro apprezzamenti e il loro disprezzo.  Si incoraggiano i grandi dello Stato usufruendo dell’opera di molti funzionari.  Si incitano i funzionari dimostrando fiducia in loro e incrementando il loro benessere.

Si incoraggia il popolo stabilendo i tempi per il lavoro e alleggerendo le tasse.

Si esortano i lavoratori seguendo la loro opera ogni giorno, esaminandola ogni mese, e retribuendoli secondo il servizio che hanno reso.

Si onorano gli stranieri e i forestieri andando loro incontro, accompagnandoli alla partenza, apprezzandone l’esperienza e pazientando se non ne hanno.

Necessario è inoltre ristabilire la successione in quelle famiglie che ne sono rimaste prive, dare nuova vitalità a regni che più non ne hanno, riportare l’ordine dove non c’è più, aiutare i regni che sono in pericolo, regolare a corte le udienze, essere generosi con chi parte e non avere pretese verso chi arriva.

Colui che governa la famiglia e il regno e ogni cosa che esiste sotto il cielo ha queste nove regole e un unico metodo per applicarle.

Se si predispongono e preparano le cose per tempo, esse arrivano a soluzione; altrimenti, non riescono.

(…)

L’equilibrio è la norma del Cielo.  Raggiungerlo è la norma dell’uomo.   Questo equilibrio privo di costrizioni è il mezzo, e significa raggiungerlo senza affanni. L’uomo superiore mette in pratica la norma del mezzo senza difficoltà.

C’è chi ottiene l’equilibrio in un colpo solo, e chi ci arriva in cento colpi. C’è chi riesce in dieci colpi, e chi in mille. Questa regola è certamente alla portata degli, uomini. Così, l’ignorante potrà diventare intelligente, il debole potrà diventare forte.

26

Una statua di Confucio, uno dei dieci maestri primordiali

Una statua di Confucio, uno dei dieci maestri primordiali

Il cielo è soltanto un puntino luminoso, ma nella sua vastità contiene sole, luna, stelle e ricopre ogni cosa.  La terra è soltanto un mucchietto di fango, ma nella sua vastità e profondità contiene lo svettante Monte Hua senza risentirne il peso, e fiumi e mari e dunque ogni cosa.

Quel monte laggiù è soltanto un mucchietto di sassi, ma nella sua altezza e nella sua vastità fa crescere piante e alberi; gli uccelli e gli altri animali vi trovano rifugio ed è ricco di preziosissimi tesori.

Quest’acqua può essere contenuta in un minuscolo cucchiaio, ma nell’incalcolabile sua vastità nutre le tartarughe grandi e piccole, i coccodrilli e i pesci e racchiude innumerevoli tesori.

“Il libro dei canti” afferma: La legge dell’universo è profonda, ed è infinita.

33

(…)

“Il libro dei canti” dice: Pur sprofondandosi e nascondendosi, l’uomo elevato è sempre visibile.  Il signore è contento quando, esaminandosi, si vede privo di errore.  Ha cura di sé anche laddove gli uomini non possono vederlo.

“Il libro dei canti” dice: Abbi cura affinché nella tua casa, anche nel più riposto cortiletto, non vi sia motivo di vergogna.  Pertanto, anche se non si muove il signore ottiene rispetto, e anche se non parla ottiene fiducia.

“Il libro dei canti” afferma: Fate le offerte senza dirlo, così da non provocare disagio. Pertanto, il signore non ricompensa nessun uomo e ciò nonostante il popolo si sente stimolato.  Il signore sa farsi rispettarsi senza palesare collera.

“Il libro dei canti” dice: Non serve esibire l’azione perché sia imitata.  Pertanto, il signore si comporta lealmente e con rispetto, e ogni cosa che esiste sotto il cielo sta nella pace.

L’azione è lieve come piuma, ma la piuma ha dimensioni.  L’azione del Cielo non ha voce e non ha odore – ed è questo il massimo!

Un pensiero su “Confucio. La via di Mezzo (III)

  1. sara campitelli

    Grazie al vostro lavoro imparo sempre nuove cose della cultura Sahaja che mi aiutano nel mio percorso di crescita spirituale. Grazie. sara

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...