Confucio. La via di Mezzo (II)

Confucio nacque in Cina nello stato di Lu intorno al 551 AC.  Vivendo in un periodo in cui la corruzione, le guerre e l’anarchia erano alla base della vita politica, egli decise di dedicarsi allo studio dei classici, per riscoprire gli antichi valori.

Siccome la sua vocazione era l’insegnamento, fondò una scuola in cui erano ammessi tutti quelli che dimostravano di avere intelligenza, buona volontà e dai quali si faceva pagare a seconda delle possibilità. Leggi la prima parte.

12

L'insegnamento di Confucio risiede all'interno del Void

L'insegnamento di Confucio risiede all'interno del Void

L’uomo elevato persegue una norma sottile e ardua.

Uomini e donne, sebbene limitati, possono attingere alla sua sapienza.  Ma neppure l’uomo elevato può raggiungere il vertice della sapienza.  Sebbene limitati, uomini e donne possono conformarsi a essa, ma nemmeno l’uomo elevato può raggiungerne il vertice. Pur grandi, il cielo e la terra non bastano e l’uomo elevato, se parla della norma, parla di una grandezza che non può essere racchiusa da tutto quanto esiste sotto il cielo.  La sottigliezza di cui parla, parlando della norma, é più sottile della più sottile cosa che esiste sotto il cielo.

“Il libro dei canti” afferma: Il falco si innalza al cielo, il pesce discende nell’abisso.  Dunque la norma si esprime sia in alto sia in basso.  La norma dell’uomo elevato ha le radici negli uomini e nelle donne comuni, poi si estende fino ad abbracciare il cielo e la terra.

13

Il maestro disse: La norma non è lontana dall’uomo.  Se gli fosse lontana, che norma sarebbe?

“Il libro dei canti” dice: Quando si fa il manico di un ascia, -il modello è li accanto.  Si osserva il manico del modello e si taglia l’altro.  Guardando entrambi in prospettiva, ci sembra di vederli lontani l’uno dall’altro.  Allo stesso modo, il signore, governa l’uomo tenendo a modello l’uomo.

Chi rispetta i principi della propria natura non è lontano dalla norma.  Né è lontano dalla norma  chi non si comporta con gli altri come non vorrebbe che gli altri si comportino con lui.

Il signore mette in pratica quattro norme, delle quali neppure una io so praticare.  Non so rispettare mio padre come desidero faccia mio figlio con me.  Non so servire il signore come desidero faccia un mio suddito con me.  Non so rispettare il mio fratello più anziano come desidero che il mio fratello più giovane faccia con me.  Non so agire per primo verso un amico come voglio che lui faccia con me.

Chi si applica con costanza all’azione e presta costante attenzione alle parole che pronuncia, si sforza allora di colmare le proprie lacune e di eliminare i propri eccessi, cosicché le parole sono come l’azione, e l’azione corrisponde alle parole. É questa coerenza che distingue il signore.

14

Il signore si comporta secondo il suo proprio rango e non desidera nulla di ciò che appartiene a un rango superiore.  Se è giusto onorare la ricchezza, occorre comportarsi onorandola.  Se è giusto appartenere a un basso rango, occorre comportarsi secondo tale basso rango.  Se è giusto appartenere a una tribù selvaggia, occorre comportarsi secondo i canoni della tribù selvaggia.  Se dolore e disastri sono giusti, occorre comportarsi secondo dolore e disastri.

Il signore deve essere se stesso in ogni circostanza. Appartenendo ad un rango elevato, non bisogna offendere gli inferiori. Appartenendo ad un rango inferiore, bisogna lasciarsi guidare dai superiori.

Chi è sufficiente a se stesso e non chiede ad altri, non avrà a risentirsi di nulla.

Il superiore non si irrita con il Cielo, non si lamenta degli inferiori – il signore rimane calmo e attende il destino.  L’uomo comune corre pericoli perché ricerca la prosperità.

Il maestro disse: Il signore è come l’arciere – se manca il bersaglio ricerca la causa in se stesso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...