Come funziona la meditazione

All’interno di ogni essere umano troviamo un sistema cosiddetto “sottile” composto da centri di energia (Chakra) e da canali (Nadi) che si prendono cura delle nostre dimensioni spirituale, mentale, emotiva e fisica. Alla base della colonna vertebrale, nell’osso sacro, risiede I’energia spirituale più sottile (Kundalini), che nella maggior parte degli esseri umani si trova in uno stato dormiente.

Il risveglio della Kundalini, o Realizzazione del Sé, è da sempre I’obiettivo di tutte le scuole di Yoga e di molte tradizioni spirituali. Questo evento ha luogo quando la Kundalini passa attraverso sei chakra e fuoriesce dall’osso della fontanella in cima alla testa, dove si unisce con I’energia onnipervadente, portando allo stato di Yoga, the significa unione.

Si tratta di un processo vivente, che avviene in modo del tutto naturale e spontaneo, e può essere verificato sotto forma di una brezza fresca che fluisce dalla sommità della testa e dai palmi delle mani.
Tutti lo possono sentire e verificare su se stessi.

Nel passato, quest’esperienza era possibile solo a pochissime anime, che avevano raggiunto un alto grado di evoluzione attraverso una vita di austerità e sacrifici. Oggi, come Shri Mataji Nirmala Devi dice, l’umanità è entrata in una nuova era, “il tempo della fioritura“, in cui questa esperienza della Realizzazione può essere ottenuta facilmente, spontaneamente ed a livello di massa con il metodo di SahajaYoga.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...