Il Vishuddi chakra – la meditazione (I)

Cominciamo una meditazione normale.

Scarichiamo i canali con entrambe le mani a terra. Successivamente scarichiamo le negatività del canale sinistro e del canale destro con i metodi già visti.

Meditiamo un po’ sul nostro Mooladhara Chakra, come si può anche leggere sulla meditazione del canale sinistro. Possiamo chiedere di stabilizzare la nostra innocenza, purezza e saggezza.

Passiamo in seguito allo Swadhistan, e poi al Nabhi, e al Cuore.

Portiamo l’indice destro nella fossetta della gola tra le due clavicole, dove risiede il Vishuddi centro – e la tiroide. Qui possiamo chiedere alla Kundalini di risvegliare le varie qualità di questo chakra.

Madre Kundalini, perfavore, risveglia il mio senso di collettività. Rendimi una persona distaccata, testimone della vita. Perfavore, apri il mio Vishuddi chakra“. Più chiediamo queste cose con fiducia e cuore aperto, più saranno efficaci.

Portiamo infine la mano destra sull’osso della fontanella, e chiediamo alla nostra Kundalini, semplicemente, di stabilizzare la nostra Realizzazione del Sé, e di donarci lo stato di unione con il Tutto.

Il Vishuddi chakra si trova sugli indici
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...