Swadhistan Chakra – la meditazione

Cominciamo una meditazione normale.

Scarichiamo i canali con entrambe le mani a terra. Successivamente scarichiamo le negatività del canale sinistro e del canale destro con i metodi già visti.

Meditiamo un po’ sul nostro Mooladhara Chakra, come si può anche leggere sulla meditazione del canale sinistro.

Passiamo in seguito allo Swadhistan.

Portiamo la mano destra sulla parte sinistra di questo chakra. Come nella prima meditazione, facciamo una leggera pressione e chiediamo dentro di noi: Madre Kundalini, perfavore, donami la pura conoscenza e stiamo qualche minuto.

Portiamo poi la mano destra sullo Swadhistan centrale, nella parte bassa della pancia, e chiediamo: “Madre Kundalini, perfavore, donami la pura creatività, donami la pura attenzione” e meditiamo per qualche minuto.

Infine portiamo la mano destra sulla gamba e mettiamo invece la mano sinistra sulla parte destra, quasi all’attaccatura della gamba. Qui affermiamo ancora: “Madre Kundalini, purifica la mia attenzione, la mia concentrazione. Perfavore rivolgi la mia attenzione allo Spirito.

Continuare poi la meditazione sul cuore, sulla fronte e sull’osso della fontanella, come abbiamo spiegato finora. L’importante è riuscire anche per qualche istante a stare in consapevolezza senza pensieri.

Annunci

2 pensieri su “Swadhistan Chakra – la meditazione

  1. Pingback: Lo Swadhistan Chakra – III parte « Fermati a meditare

  2. Pingback: Cuore – la meditazione « Fermati a meditare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...