La mappa del sistema sottile e delle mani

La mappa. A ciascun dito o parte di mano corrisponde un chara - colore e numero indicano la posizione nel corpo

La mappa. A ciascun dito o parte di mano corrisponde un chara - colore e numero indicano la posizione nel corpo

Se sentiamo durante la meditazione dei pizzicori, delle pressioni o del calore su una o più parti della mano, possiamo sapere quel’è il chakra (o il canale nel caso sia una sensazione generale di brezza calda) è un po’ intoppato. Per quello è necessario pian piano imparare quali sono le corrispondenze. Questo significa conoscere sé stessi.

Una volta individuato l’intoppo, o il blocco, si può lavorare quel chakra o canale finché la pressione sulla mano non diminuisce o diventa più fresco – non perforza deve diventare fresco in una volta, la maggior parte delle volte ci vuole tempo e meditazione frequente.

Pian piano stiamo imparando a pulire i nostri chakra, con le tecniche che pubblichiamo anche qui sul blog. Per quelli che non abbiamo ancora affrontato, è sufficiente portare la mano destra nel punto desiderato e quindi l’attenzione, e provare a stare senza pensieri come abbiamo insegnato nelle meditazioni, ovvero dicendo dentro di sé: Io perdono, io perdono.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...